IN EVIDENZA



  


  




  

IPOTESI DI RECUPERO DELL'IVA APPLICATA ALLA TIA

(Tariffa Igiene Ambientale)

SOLO PER I NON  RESIDENTI A TORINO

Un chiarimento dovuto, viste le moltissime richieste che ci stanno pervenendo in

merito al  rimborso dell'IVA sulla Tia. E' importante tenere in considerazione, visto

che si tratta di una questione piuttosto datata, dei termini di prescrizione.

 Alla luce di questi ultimi è possibile richiedere il rimborso solo per gli ultimi due anni di

applicazione della TIA per un importo irrisorio. Il rimborso non è automatico,

bisogna vincere una causa per richiederlo.

Si rammenta altresì che non tutti i Comuni applicarono la TIA perdurando

nell'applicare la Tarsu, in ogni caso priva della quota di IVA. Inoltre il regime

tributario è mutato e oggi trova applicazione in tutta Italia la TARI, tributo  privo di

IVA.

In molti casi le nostre sedi vi stanno giustamente rispondendo che sarebbe

antieconomico richiederlo: il bilancio tra le spese per la causa e l'importo del

rimborso comporterebbe un sostanziale azzeramento del beneficio.

Nulla toglie che, chi volesse appellarsi ad una questione di principio, ha diritto a

farlo agendo, a propria cura e spese, presso le sedi di giudizio competenti

Maggiori dettagli circa la vicenda sono consultabili al sito nazionale di....

CLICCA QUI

 

Negli ultimi tempi i tassi d’indicizzazione sono diventati negativi e questo ha inciso fortemente nella corretta determinazione del tasso variabile e di conseguenza sull’importo della rata da  pagare relativa ai contratti  di mutuo a tasso variabile.                                                                                                    

Per maggiori informazioni clicca qui


 
COMUNICAZIONE PER GLI AZIONISTI: VENETO BANCA, BANCA POPOLARE DI
VICENZA

Gli azionisti della Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza possono rivolgersi alla nostra associazione al fine di ottenere indicazioni da parte dei nostri consulenti legali circa le possibili azioni giudiziali.                                                                                                                                                           

Per maggiori informazioni clicca qui

 

 
SOVRAINDEBITAMENTO

La Legge 3/2012 (cd. Legge “ salva suicidi”), permette al consumatore di risolvere i propri debiti senza  essere costretto a pagare per tutta la vita attraverso un piano di rientro.                                               

Per maggiori informazioni clicca qui



 

 
Contattaci


Scrivici o vieni a trovarci nella sede a te più vicina
Eventi e iniziative

Consumatore informato, consumatore tutelato